QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   






"Perché Laura c'era
in tutte le questioni che mirano all'elevamento della dignità umana:
c'era contro le ingiustizie, l'emarginazione e le povertà.
C'era in difesa dei più deboli,
per alleviare le sofferenze indotte da un sistema sociale poco incline alla sensibilità e solidarietà;
c'era per rivendicare una migliore qualità della vita delle donne
e per la promozione di interventi concreti finalizzati alla loro emancipazione.
I percorsi articolati e difficili fatti insieme hanno originato
sentimenti, convinzioni, emozioni, cambiamenti individuali
troppo profondi per interrompersi con la sua esistenza.
Laura ci ha lasciato un forte senso di condivisione nei confronti di chi soffre
coinvolgendoci fino all'ultimo in un rapporto di scambio reciproco di sentimenti,
in una strenua difesa della dignità personale
che il dolore rende sempre difficile.
Laura ci ha resi capaci di superare i confini della pietà e della rassegnazione,
tracciando per noi e con noi un cammino nuovo e diverso
nei confronti dell'altro in cui la ritroviamo quotidianamente"

I Soci Fondatori, 1992






Tema musicale di Laura composto ed eseguito da Enrico Chiudinelli






Indietro
Stampa